Sito Mantice

コンテンツに移動します。

メインメニュー

I treni hanno fatto l’unità d’Italia più delle scaramucce di tre piccole guerre d’indipendenza, più di un portone   sfondato a Porta Pia. I treni ci hanno fatto conoscere italiani divisi dalla meravigliosa specie di dialetti. Prima di scendere alle stazioni, salutarsi, ci si scambiava l’indirizzo e almeno una cartolina di saluto arrivava a ricordo dell’incontro. L’Italia è stata unita dagli scompartimenti della seconda classe e la parola d’ordine e intesa, dopo i saluti e le presentazioni era una per tutti: “favorite”.

(da un breve saggio di Erri de Luca)

"BOLOGNA DI NOTTE"
la mostra fotografica del "MANTICE" rimarra'
esposta per tutto il mese di febbraio presso la

Biblioteca Casa di Khaoula

Il giardino di Monet
In memoria
Dalla finestra sul giardino
Spiagge appartate

MOSTRE PERSONALI


Presso il Caffè "IL SOLE" di via Riva Reno 100/C dal 23 Febbraio fino al 16 Marzo 2019 sarà esposta una serie di foto che

ARRIGO SAPORI


ha raccolto con il titolo di:


NORMANDIA


Fotogalleria

"LUCE DALL'ORIENTE"
Una mostra fotografica  delle chiese ortodosse a Bologna

  Nella Basilica dei Santi Bartolomeo e Gaetano, in Strada Maggiore 4 a Bologna, nell'ambito della Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani, venerdì 18 Gennaio con la presenza dell'Arcivescovo Sua Eminenza Mons. Matteo Maria Zuppi è stata inaugurata la mostra fotografica "Luce dall'Oriente".
  La mostra, con le foto che Savino Minguzzi ha realizzato, illustra quattro chiese ortodosse che con le loro serene atmosfere sostengono e confortano la  fede dei nostri fratelli ortodossi.

-  SAN DEMETRIO MEGALOMARTIRE in Via dè Griffoni 3  
-  SAN BASILIO IL GRANDE in Via Sant’Isaia 35
-  PROTEZIONE DELLA MADRE DI DIO in Via Saragozza 2  
-  SAN NICOLA IL TAUMATURGO in Via Calari  4

sono le quattro chiese bolognesi oggetto della mostra che "Il Mantice" ha contribuito a realizzare ed installare.

Piazza Santo Stefano - Foto 1a classificata di MAURO GAMBERINI
Il Nettuno - Foto 2a classificata di FABRIZIO CESARI
Un uomo e il suo ego - Foto 3a classificata di LORIS NERI
La gentile signora vincitrice del primo premio assegnato

E' di Mauro Gamberini
la foto più votata

  

Nella mattinata di sabato 12 Gennaio alcuni volenterosi soci hanno smontato la mostra "BOLOGNA DI NOTTE" installata presso lo spazio ricreativo Store & Caffè del Conad Super Store ed hanno selezionato e contabilizzato i voti espressi dai numerosi e cortesi visitatori.
Si è poi proceduto al sorteggio ed attribuzione dei premi messi a disposizione dalla direzione del locale per la gioia dei tre fortunati vincitori.
  La foto più votata è risultata essere la N.ro 11 di Mauro Gamberini ("Piazza Santo Stefano"), seguita dalla N.ro 6 di Fabrizio Cesari ("Il Nettuno") seguita, a sua volta, dalla N.ro 34 di Loris Neri ( "Un uomo ...e il suo ego").
  Le foto che hanno raccolto i maggiori apprezzamenti
rappresentano i luoghi e monumenti che maggiormente  caratterizzano la città di Bologna a dimostrazione della corretta interpretazione ed il corretto svolgimento del tema proposto dal Mantice ai propri soci.
   
  

Fotogalleria              

Bologna  di  notte
 Mauro Gamberini

 
Bologna, nel mondo, è conosciuta più per la buona cucina che per le sue peculiarità di vita, cultura e architettura.

Ma per chi è nato e vive in questa splendida città è tutta un’altra cosa.  Dove trovate una Piazza ed un centro storico così ben conservato, con le sue stradine strette che si allargano in grandi piazze o in piccoli spazi impreziositi da celebri Palazzi.

  Tutto questo illuminato dalla luce del sole, ma quando scende la sera Bologna si trasforma. Luci ed ombre sembrano avvolgere le vie e i monumenti, le strade si riempiono di un rumore ovattato e i passi dei rari passanti si perdono in una eco confusa.  Si perché oggi come oggi di sera non circola più tanta gente come una volta.
  Anni fa era un formicolio di persone intente a degustare gelati e  i banchetti dei cocomeri erano ovunque. Ora tutto si è come dimenticato : la TV costringe tante persone in casa. Ma per i fotografi le cose cambiano.
Armi in spalla e cavalletto pronto, eccoli a fotografare gli angoli più nascosti, i complessi più prestigiosi, le stradine più dimenticate ma fotograficamente interessanti. Tutto cambia alla luce della notte. Palazzi e  monumenti assumono caratteristiche e conformazioni che di giorno nemmeno le sogneresti. Luci soffuse, ombre  delicate e colori che nessun pittore saprebbe inventare....
  Ecco così abbiamo pensato di mostrarVi la nostra Bella Bologna di Notte…!!!!!


Fotogalleria

Bologna La Bella
Roberto Saguatti

Perche'  no?
Bologna gode di fascino antico fin dalla sua fondazione da parte degli Etruschi, ancor prima di Roma, dalla principessa Aposa fino ai grandi viaggiatori dell'800.     

Ed allora perchè non conoscerla anche quando scendono le tenebre, quando nei vicoli ripercorri  i passi dei visitatori del passato: poeti, pittori eccelsi, scrittori, architetti sublimi?
  Con queste  foto abbiamo inteso mostrare gli antichi giochi di luci e di ombre affinche' il passante possa scoprire un aspetto diverso e mistico della sempre Bella Bologna.

Fotogalleria.   

 
Cerca
コンテンツに戻る | メインメニューに戻る