Sito Mantice

コンテンツに移動します。

メインメニュー

La ferrovia Porrettana

Le attività



L'idea  di realizzare una mostra fotografica dedicata alla ferrovia che unisce Bologna a Pistoia attraverso Porretta Terme , comunemente nota come  la Ferrovia Porrettana, nacque in occasione dei preparativi di una serie di manifestazioni, "Fratelli d'Italia - un secolo e mezzo di ferrovia Porrettana", a sostegno della rievocazione storica dell'inaugurazione di un primo tratto della ferrovia avvenuta a Porretta nel mese di novembre del 1861, l'anno  a cui risale l'unità nazionale: in origine l'dea della rievocazione era nata dai giovani dell' Associazione "Il Campanile Dei Ragazzi" che erano poi riusciti a coinvolgere attivamente numerose altre associazioni ed enti pubblici dei territori serviti ed attraversati dalla Ferrovia.
In collaborazione con il gruppo fotografico Fotoclub-cinque del DLF di Porretta Terme, del circolo 6X6 di Vergato e con due altri appassionati fotografi della valle del Reno furono realizzate e poi selezionate un'ottantina di foto che documentano i tratti più significativi dell'intero percorso della ferrovia: in alcuni casi mettendo a confronto la situazione attuale con il passato. Inoltre i gruppi dei fermodellisti del DLF di Pistoia e di Bologna  contribuirono al successo delle esposizioni delle foto mettendo a disposizione le loro ricostruzioni in scala di alcuni tratti significativi della Ferrovia.
La mostra fotografica venne ospitata, nelle strutture espositive più idonee, nei  comuni di Casalecchio di Reno , Sasso Marconi, Marzabotto, Vergato e Porretta Terme generosamente messe a disposizione dalle locali amministrazioni comunali.

Nella sala Giorgi a Sasso Marconi
Nella sala Virgola della biblioteca di Casalecchio
Particolare della Sala Giorgi a Sasso Marconi
Nell'atrio delmunicipio di Marzabotto
Sala Giorgi nel comune di Sasso Marconi
Presso la sala Virgola della biblioteca comunale di Casalecchio
Cerca
コンテンツに戻る | メインメニューに戻る